Tutte scuse

Chissà se, tolte quelle quattro (4) parole che tanto hanno fatto scalpore, la gente riesce a non avere una comoda scusa per far finta di non sentire tutto il resto del discorso.
Fa male trovarsi di fronte alla verita, vero?

«Poi magari arrivano le segnalazioni e “Eh, ma mio figlio che ha fatto, si è fatto uno spinello”, si tende a minimizzare: io li prenderei a schiaffi, mio padre mi avrebbe tagliato la testa. Spererei che qualche umbro tagli la testa ai figli così cominciamo a dare il buon esempio, perché fa parte di questa decadenza della potestà genitoriale.

Siamo in guerra contro chi spaccia, e questa guerra la combatteremo con grande energia: questo vale per noi delle Forze di Polizia e della Magistratura, però lavoriamo pure sul piano sociale!

Genitori, scuola, famiglia, volontariato, parrocchia: ecco, lavoriamo tutti nella stessa direzione!
La droga fa male al di là di queste ultime trovate tra droghe leggere e droghe pesanti, che secondo me hanno portato altri tipi di disorientamento, perché magari nel giovane c’è la convinzione che la droga leggera è una ‘strunzata’, napoletanamente parlando. Sempre droga è!

Continua a leggere “Tutte scuse”

Annunci